Ferragosto, si festeggia l’Assunta, titolare della chiesa parrocchiale

LE VOCI DEL RILE ricorda che il 1° novembre  del 1950, papa Pio XII proclamò solennemente come dogma di fede l’Assunzione della Vergine Maria al cielo. Finito il corso della sua vita, ella fu accolta dalla celeste gloria in anima e corpo, e dal Signore esaltata come regina dell’universo, perché fosse più pienamente conforme al Figlio suo.

Villalvernia_SMAssunta

Villalvernia che ha la parrocchiale intitolata a Santa Maria Assunta anche se poi festeggia come patrona la Madonna del Rosario, si onora di avere l’Assunta come titolare della chiesa e in questa solennità affida alla Madonna l’opera di ristabilire l’integrità dei tetti della sua casa. Grazie santa Madre per proteggere noi e tutti gli abitanti che ti onoreranno il 15 agosto alle ore 11

Annunci

Un annuncio ed un invito caloroso a donare per la chiesa del paese

Si legge di soddisfazione su LE VOCI DEL RILE

Finalmente! Il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha firmato, l’11 dicembre, il decreto che concede alla Chiesa di S.M. Assunta in Villalvernia un contributo di 107.000,00 Euro per la sistemazione del tetto del tempio. E’ una gran bella notizia!

Ipotizzando il termine dei lavori per il mese di maggio 2018, questioni burocratiche tra cui il modo con cui la chiesa era accatastata, fece scivolare i tempi oltre.

La Parrocchia ha già ricevuto nel corso del 2018 una cifra che si aggira sui 20.000,00 euro, ne servono altri 80.000,00.

E più oltre….

Vorrei dire inoltre che la chiesa non appartiene solo ai credenti ma a tutto il paese di Villalvernia e se riusciamo a mantenerla sana sarà un bene comune per tutti, per cui sollecito anche tutte le persone di buona volontà a contribuire, pure se non frequentano la chiesa. Infatti si tratta di salvaguardare un bene concepito e costruito dai nostri padri, una parte della nostra storia, qualcosa che dà orgoglio a Villalvernia.

Le offerte sono deducibili dai redditi del 2018 ed, oltre al bonifico, bisogna avere una ricevuta della parrocchia che attesta la donazione. Chi dona deve assolutamente chiedere questa ricevuta prima che finisca l’anno 2018.

Aperta la raccolta fondi per il tetto della chiesa

Sull’ultimo numero del bollettino parrocchiale, padre Lorenzo, col sostegno della Commissione degli Affari Economici, di cui ne fanno parte Gabriele Persi, Laura Barbieri, Antonella Cocco, Mauro Presta e Carlo Bisio, dopo che i villalverniesi hanno ricevuto la lettera in cui si spiega come procedere per fare un’offerta ed eventualmente dedurla dalle tasse, dichiara ufficialmente aperta la campagna di raccolta fondi per finanziare i lavori di ristrutturazione della chiesa che inizieranno in primavera.

Manutenzione straordinaria al tetto in coppi del tempio parrocchiale

Tratto da LE VOCI DEL RILE riportiamo il contenuto in prima pagina, che è poi la parola del Parroco

Venerdì 17 novembre, si è tenuta, nella chiesa di Villalvernia, la prima riunione informativa riguardante i lavori di manutenzione straordinaria relativi al tetto in coppi del tempio parrocchiale. Presenti un numero discreto di cittadini si sono succeduti al microfono il parroco p. Lorenzo che ha salutato e presentato l’iniziativa, il Dott. Fausto Miotti che ha illustrato la costruzione della chiesa, l’Arch. Tartara Claudia che ne ha sottolineato il valore artistico, il Geometra Francesco Fazio che, aiutato da diapositive, ha illustrato l’intervento e il Rag. Gabriele Persi che ci ha illustrato il modo con cui poter raccogliere i fondi necessari a pagare i lavori. Quindi è seguito un momento di interventi dal pubblico che ha contribuito a chiarire gli aspetti dell’assunto in questione. Il dibattito pubblico ha certamente messo in evidenza che l’importo complessivo necessario consiste in €380.000, cifra veramente imponente per cui si è deciso di procedere per lotti. Il primo lotto si riferisce al tetto in coppi, anche qui la cifra è impressionante: €200.000 di cui €152.917,31 per materiale e lavori di ripristino del tetto, €15.291,73 di I.V.A. E €31.790,96 di spese generali che comprendono quelle dei tecnici e quelle di sicurezza. L’intervento del Sig. Frattini che ha sottolineato molte criticità che prescindono dal tetto è stato molto utile se non altro per enfatizzare che ci sono stati molti anni di incuria o negligenza. Dunque è urgente intervenire per non lasciare che la situazione peggiori. Il Rag. Gabriele Persi ci ha reso noto che i contributi tracciati dei singoli cittadini danno la possibilità di detrarre il 19% di essi dalle tasse dovute allo Stato e ha poi proposto i PA ossia piano di accumulo da concordare con le banche dove si riceve stipendio o pensione. La Dottoressa Lelia Rozzo, responsabile dei beni culturali della Diocesi ci ha detto che per le imprese la detrazione è pari al 100 per 100. Con l’aiuto della Madonna speriamo di riuscirci.

p. Lorenzo

Il tetto della chiesa

E’ grande la chiesa parrocchiale di Villalvernia ed è impegnativo mantenerla in uno stato dignitoso, almeno. Richiede continua manutenzione e quando si tratta del tetto, la superficie su cui intervenire risulta assai estesa. Padre Lorenzo ha appeso in chiesa una serie di foto che illustrano lo stato di condizione del tetto per destare interesse nei fedeli dapprima, verso la popolazione poi. Vorremmo dare un contributo partendo da questa informazione. Il resto verrà!

Le foto del manto di copertura nello stato in cui si trova