La scuola locale: un bene pubblico ed un servizio

E’ il 22 di febbraio il termine ultimo per la chiusura delle iscrizioni dei ragazzi alle scuole pubbliche. Villalvernia ha lanciato un forte appello con locandine per il paese e con articoli pubblicati in edicola.Tutto l’interesse va alla Scuola dell’Infanzia ed alla Scuola Primaria. Diversa cosa è per il Micronido a conduzione comunale con la gestione di una cooperativa. Eppure fa da anello di congiunzione con l’Infanzia e la Primaria. Grande è lo sforzo fatto dal Comune in tutti questi anni per mantenere e migliorare le strutture. Nella scuola Primaria, a differenza di anni passati, vi sono ora due pluriclasse: una per il triennio ed una per gli ultimi due anni. Può piacere o meno, così è infatti. L’orario della Primaria va dal lunedì al venerdi, con doposcuola in associazione coi genitori il lunedi e mercoledi, rientri al martedi e giovedi mentre il venerdi pomeriggio è dedicato, a scelta, per il catechismo. Il Comune ci aggiunge il trasporto alunni (esteso anche ai residenti di Paderna, Carezzano, Bettole di Pozzolo Formigaro e Castellar Ponzano), il servizio mensa con cibi preparati sul posto. Ma, tutto quanto sopra, certe volte non basta. Decidono i genitori dove mandare i loro figli. Forse “piccolo è bello” ma a volte non piace o non basta e la pluriclasse non a tutti va giù.

Annunci

Pubblicato il 13 febbraio 2016, in Scuole con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: