Il significato del Natale

Qui di seguito la prima pagina della Lettera Parrocchiale “LE VOCI DEL RILE” N.113 del 13/12/2015

La parola del Parroco

“Carissimi, un saluto caro in vista del natale.
Siamo ormai tutti, o quasi tutti, dentro il vortice di un natale meraviglia e stupore che si fa commercio. Un’idea alimentata e propagata dall’abitudine ma anche dalla mentalità mercantilista e materialista della vita moderna. Ma che cos’è davvero il Natale?
Noi, in qualche modo, abbiamo interpretato correttamente il Natale domenica scorsa,quando, alla fine della messa, alla presenza del Sig. Enrico Rossi, presidente del ConsorzioABC e del Sig. Franco Persi, sindaco di Villalvernia, abbiamo donato tre cartoni di viveri, raccolti il primo dicembre, a otto giovani profughi ospitati a Villalvernia.

E’ stato un momento pieno di amicizia e di tanti altri bei sentimenti. I giovani sono stati chiamati uno ad uno: Alhassan (Senegal), Kalilou (Senegal), Yawo (Togo), Mademba Mbaye (Senegal), Patricia (Costa d’Avorio) Romaric (Costa d’Avorio) e Hamed Junior (Costa d’Avorio). Otto persone, otto volti e otto storie accolte e aiutate. Abbiamo addirittura emulato il Papa, giacché alcune di queste persone sono di religione islamica e abbiamo affermato che “siamo tutti fratelli”.
Questo è il natale, riconoscere che Dio si fa nostro fratello e impegnarci con la nostra vita e il nostro comportamento a costruire la fratellanza in gesti concreti come quello che abbiamo compiuto noi. Certo è poco, è ancora troppo poco, ma è un inizio, un aprire porte che pensavamo di non poter aprire.
Può esserci il rischio che ci sia qualcuno, troppo avvolto nell’egoismo, che non capiscao addirittura che si alteri ma il natale è questo: Dio che prende (assume) la nostra carne e si fa uno di noi.
Spero che questo piccolo gesto ci aiuti a restare un po’ più liberi dal vortice “natale uguale commercio” e ci porti a considerare la bellezza, la poesia, la tenerezza, lamisericordia e l’amore che c’è nel Natale e a viverli.
p.Lorenzo”

(n.d.r..: il testo è riprodotto fedelmente. Colpisce la conta della parola Natale, scritta 4 volte minuscola e 3 volte maiuscola. Il significato del testo è lasciato al lettore.)

Annunci

Pubblicato il 15 dicembre 2015, in News con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: