SUPERATA L’EMERGENZA PER LA MORIA DEI VOLATILI NELLO SCRIVIA

Giovedì 22 settembre, alle ore 11.30, si è tenuta, presso gli uffici dell’Assessorato Provinciale all’Ambiente, una riunione consuntiva per trarre le conclusioni sul problema della moria di volatili verificatasi nell’alveo dello Scrivia, ed in particolare nei Comuni di Cassano Spinola e Castelnuovo Scrivia.

Erano presenti, oltre alla dirigente della Prefettura, Enrica Montagna, all’Assessore Provinciale all’Ambiente Lino Rava e al direttore del Dipartimento Ambiente e Territorio della Provincia di A-lessandria, Claudio Coffano, il dirigente di ARPA Alberto Maffiotti, il rappresentanti di ASL AL Rosella Prosperi e Angelo Seghesio, insieme a rappresentanti dei Comuni di Tortona, Cassano Spi-nola, Castelnuovo Scrivia, Alzano Scrivia e Pozzolo Formigaro, del Consorzio Rogge Tortonesi e di Gestione Acqua S.p.A..

Si è preso atto che gli interventi effettuati nei Comuni di Cassano Spinola e Castelnuovo Scrivia so-no stati risolutivi, in quanto dalle verifiche di campo il fenomeno appare superato. A ciò hanno con-tribuito il superamento delle condizioni di anossia, connesso ad un maggiore scorrimento dell’acqua, anche a seguito degli eventi pluviali verificatisi, e l’abbassamento della temperatura.

A conseguenza di ciò, si ritiene possibile revocare tutte le ordinanze sindacali emesse a seguito dell’emergenza verificatasi quest’estate, fermi restando invece i divieti preesistenti.

Opportuno sarebbe anche evitare, per un anno, il prelievo venatorio di anatidi (anche al di fuori del-le aree già vincolate) lungo l’alveo del torrente e nella relativa fascia di rispetto (ex Galasso), per evitare di infierire in un’area già sufficientemente stressata.

Per evitare di trovarsi impreparati di fronte ad un possibile ripetersi del fenomeno qualora le condi-zioni ambientali dovessero ripresentarsi analoghe, si è infine deciso, nelle more dell’attivazione del Contratto di Fiume relativo allo Scrivia, di creare un gruppo tecnico composto, oltre che dalla Pro-vincia, dalla Prefettura, dall’ARPA e dall’ASL, anche dall’AIPO, dai Comuni di Tortona, Cassano e Castelnuovo, dall’ATO n° 6, dalla Direzione Regionale Risorse Idriche, da Gestione Acqua e dal Consorzio Rogge Tortonesi. Il gruppo, sorta di pre-cabina di regia, dovrebbe riunirsi già entro la fi-ne del prossimo mese di ottobre, per valutare la situazione a bocce ferme e studiare i possibili inter-venti atti a prevenire, per il prossimo anno, l’emergenza.

Annunci

Pubblicato il 23 settembre 2011 su News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: