Famiglie notabili: PERSI

Tratto dal volume “VILLALVERNIA” autore C.F. Capello
Famiglie notabili: PERSI


Prof. Guglielmo Paolo Persi – fu Carlo e fu Canegalli Irene – nato a Casteggio nel 1880. La casa paterna era in Villalvernia ed in questo paese la sua famiglia riprese stabile residenza nel 1888.
Verso i dieci anni entrò nel Seminario Leone XIII a Stazzano.
All’inizio del secondo anno di ginnasio compose i suoi primi versi in occasione della morte della Madre. Trasferito nel Seminario di Tortona vi conseguì la licenza ginnasiale (il Gabinetto di Fisica del Seminario di Tortona portava il nome del Fondatore: Canonico Persi di Villalvernia). Prese la licenza liceale a Voghera. Frequentò la Facoltà di Legge nell’Università di Genova. In quel tempo scrisse i «Canti della primavera». Nel 1906 vinse il primo premio ad un concorso di poesia indetto dal Comune di Chiavari. Nel 1907 entrò nelle Ferrovie dello Stato. Nel 1908 si laureò in giurisprudenza e in filosofia nel 1920. Il Municipio di Genova gli conferì il diploma «Optime Meritis».
Nel 1924 prese parte al IX Congresso geografico nazionale per il paesaggio ligure.
Nel 1929 gli morì la consorte. Ebbe due figli: Rodolfo e Rolando.
Con la seconda moglie Domenica Migliaro, si trasferì nel 1931 a Lecco, insegnante di Storia e Filosofia. Preside del Liceo scientifico per il 1932-1933. Scrisse molte opere tra le quali «La notte di Mayerling»; una raccolta di poesie intitolata «Intermezzo»; un libro storico: «Corone e catene»; un volume di poesie: «Fiori ne la tempesta»; una «Storia del Pensiero» e un volumetto di liriche: «Per questo fiore d’avvenire».
Essendo stato collocato a riposo, per limite d’età, nel 1956 si trasferì con la famiglia nuovamente a Genova.

¤ ¤ ¤
Don Ferdinando Persi – Farmacista, dopo grave malattia lasciò la professione per entrare in Seminario.
Fu parroco di Torricella Verzate fino alla sua morte.

¤ ¤ ¤
Don Giuseppe Maria Persi – missionario e predicatore Salesiano.
All’età di 66 anni, ammalatosi, prese dimora presso il fratello, don Ferdinando, a Torricella ove poi si spense.
S. Giovanni Bosco lo stimava moltissimo e gli era affezionato; vengono qui riprodotte due lettere del Santo a lui indirizzate:
«
Caro D. Giuseppe Persi
ho più volte avuto delle vostre notizie, ma adesso mi si va ripetendo che la nostra sanità va peggiorando. Ciò rincresce a me e a tutti i nostri confratelli. Noi tutti preghiamo che la S. Vergine vi ottenga la guarigione, ma se Essa vi volesse al Cielo con Lei, ciò sia, ma senza purgatorio.
Salutate anche vostro fratello per noi ed assicuratelo che non mai nelle nostre preghiere lo dimentichiamo. Sarebbe per noi lieto e felice momento quello in cui potessimo o l’uno o l’altro avere tra noi, meglio ambidue.
Ci raccomandiamo tutti alla carità delle loro preghiere, e Maria ci guidi tutti al cielo. Amen.
Aff.mo amico Sac. Gio Bosco
»
Torino, 14 – ’87

«Caro D. Giuseppe
Maria S.S. Vi porti la benedizione del buon Gesù; vi assista e vi ottenga tutta quella sanità che non è contraria al bene eterno dell’anima nostra.
Sac. Gio Bosco
»

¤ ¤ ¤
Canonico Don Domenico Persi – Canonico della Cattedrale di Tortona, Professore di Fisica nel Seminario. Scienziato di chiara fama.
Il 14 febbraio 1867 gli furono celebrate nella Chiesa parrocchiale di Villalvernia solenni esequie.

¤ ¤ ¤
Don Carlo Persi – Altro religioso di questa benemerita famiglia.
Annunci

Pubblicato il 17 novembre 2008 su Famiglie notabili. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: