La scuola per l’infanzia di Villalvernia

La scuola materna statale di Villalvernia è una struttura di cui il Comune, ma in maniera più ampia, il paese intero può giustamente andare fiero. Dal 1997 la struttura è diventata proprietà del Comune. Fino ad allora era un Ente Morale, gestito da suore, appartenenti alle “Piccole figlie del Sacro Cuore di Gesù” di Sale, per quanto riguarda l’insegnamento e la gestione dell’asilo infantile – così veniva denominato fino ad allora –, e per la parte amministrativa da un Consiglio di amministrazione composto da un Presidente, un segretario e alcuni membri che ne facevano parte. Nella fattispecie, l’ultimo Presidente che ha gestito le sorti amministrative dell’asilo di Villalvernia è il dottor Domenico Marucchi, tuttora vivente, che ci piace qui nominare per la dedizione e l’attaccamento dimostrati negli anni in cui ha retto il Consiglio. Le suore poi, come non ricordare suor Giuseppina Benzi e suor Giuseppina Beccaro, le ultime due madri superiore che condussero con rigore, dimostrando attaccamento all’insegnamento dell’infanzia. E suor Rosa Mastrochirico, tuttora vivente, era diventata una colonna portante nella gestione dell’asilo per lunghi anni. Quanti ricordi per chi nel corso degli anni ha avuto modo di frequentare l’asilo prima delle scuole elementari. I ricordi più belli sono quelli dell’infanzia. L’asilo infantile di Villalvernia fu inaugurato nel lontano 1908 dopo che fu fatto erigere dall’ing. Rodolfo Bogliolo, e fu intitolato al figlio Mario, scomparso prematuramente. Alla parete esterna dell’edificio vi è una lapide con questa scritta: “PERCHE’ UN OPERA VOLTA AL BENE TRAMANDASSE MEMORIA DEL LORO PRIMO GENITO MARIO CHE DICIASETTENNE MORI’ QUANDO OGNI PIU’ BELLA SPERANZA RIPROMETTEVANO LA SUA ALTA INTELLIGENZA ED IL FERVORE DELLA SUA VITA QUESTO EDIFICIO ERESSERO E AD ASILO D’INFANZIA DESTINARONO I GENITORI NEL SECONDO ANNIVERSARIO DELLA SUA DIPARTITA MCMVII”, a ricordo. Dal 1997, come già detto, l’asilo infantile “Mario Bogliolo” è diventato scuola materna statale gestita dal Comune. Ora la scuola fa parte del Secondo Circolo Didattico di Tortona. La scuola materna è composta da un’unica sezione, frequentata da una ventina di alunni e due insegnanti si alternano nell’educazione dei piccoli; la refezione è gestita a cura del Comune tramite un contratto con una ditta esterna e grazie all’impegno di una cuoca che presta servizio presso la struttura. L’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune, nella persona del cav. Ernesto Tizzone, si prende cura di questa istituzione con vera dedizione intervenendo con lavori di ristrutturazione e manutenzione dell’edificio sia interno che all’esterno.

Annunci

Pubblicato il 19 ottobre 2008 su Radici di un paese, Scuole. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: