27 settembre 2008: saluto del Sindaco

Oggi, per la nostra comunità locale, è un giorno molto importante!
Saluto e ringrazio le prestigiose autorità presenti, i colleghi sindaci con i quali esiste un proficuo lavoro di collaborazione sempre utile a rilanciare il nostro territorio e saluto tutti voi qui presenti indistintamente.
Benvenuti a questa nostra festa!
Inaugurare ed intitolare oggi questa struttura al servizio della prima infanzia è per me, per l’amministrazione, ma soprattutto per la comunità villalverniese, motivo di profondo orgoglio.
Ci occupiamo già da anni dell’età scolare con la scuola materna prima e la scuola elementare poi, servizi che raccolgono alunni anche di comuni limitrofi, con investimenti costanti e cospicui sia strutturali che organizzativi.
Mancava qui a Villalvernia un progetto per la prima infanzia ed ecco l’idea elaborata all’inizio del nostro mandato elettorale: realizzare un micronido in grado di accogliere bambini dai 3 mesi ai 3 anni.
La struttura che inauguriamo oggi e tra poco visiteremo è iniziata nel 2007, è stata realizzata grazie ad un contributo di € 300.000,00 dati dalla Regione Piemonte al Comune ed il restante importo con proprie disponibilità. La suddetta struttura è sicuramente adeguata dal punto di vista tecnico alle complesse esigenze di accudimento di bambini così piccoli e altrettanto qualificato sarà il servizio offerto.
Il personale della cooperativa “Bathor”, saprà lavorare al meglio, ne sono certo, per garantire il miglior servizio ai bambini ed alle loro famiglie.
La realizzazione di questo progetto prevedeva l’ampliamento della Scuola Statale dell’Infanzia “Mario Bogliolo” sita in Via Roma, 8, con la realizzazione di un nuovo corpo fabbrica destinato a Micro-Nido.
La Scuola Statale dell’Infanzia “Mario Bogliolo”, fu costruita nei primi del ‘900 ed inaugurata ad uso di Asilo Infantile il 22 settembre 1908 (curiosamente e casualmente proprio a distanza di cento anni dall’inaugurazione che stiamo facendo noi oggi), ma rasa al suolo in seguito al bombardamento di Villalvernia del 1° dicembre 1944 e ricostruita quindi subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.
Il Comune di Villalvernia è ubicato in posizione favorevole da raggiungere rispetto ai Comuni collinari limitrofi ( cito ad esempio Paderna, Carezzano, Castellania e Sant’Agata Fossili), così come è assai vicino a noi il Comune di Cassano Spinola o Gavazzana, da una parte; oppure Carbonara e Spineto Scrivia, dall’altra parte; inoltre la posizione geografica ci pone ad eguale distanza dai Comuni principali della Valle Scrivia: Tortona e Novi Ligure.
Data la favorevole ubicazione geografica, visto l’ampliamento delle attività industriali ed artigianali ubicate all’interno del territorio comunale, abbiamo considerato che la nuova struttura possa essere utilizzata da un considerevole numero di utenti.
Per i motivi che vi ho appena citato decidemmo a suo tempo di affidare dapprima la progettazione – ed era nell’ottobre del 2005 – e, in seguito, la realizzazione di un Micro-Nido destinato ad un numero di utenti pari a 24 bambini.
Il nuovo micro nido comunale ha in sé un punto di forza: è legato alla posizione, essendo stato costruito nella parte centrale del paese e non solo: la nuova struttura si trova a fianco della scuola materna ‘Mario Bogliolo’ e a pochi passi dalla scuola elementare ‘Felice Bogliolo’: due plessi con cui attivare sinergie didattiche e gestionali dando vita ad un polo cittadino di servizi all’infanzia e alle famiglie.
La costruzione del Micronido è il segno tangibile della volontà dell’Amministrazione comunale di investire nei servizi all’infanzia: un obiettivo che abbiamo perseguito in questi anni quasi a voler mantenere una scommessa.
Certamente vinta direi oggi!
Abbiamo centrato questo obiettivo grazie all’ottimo lavoro di chi ne ha progettato l’opera; grazie alla qualità ed alla serietà nel lavoro di chi ne ha eseguito l’opera; grazie a chi ha voluto contribuire verso l’Amministrazione Comunale con la donazione di una parte della recinzione; grazie a chi si è impegnato nel collaborare col sottoscritto nel lungo percorso di completamento dei lavori.
Il Nido d’Infanzia è un servizio educativo e sociale che accoglie i bambini da 3 mesi a tre anni di età, integrando l’opera della famiglia, in modo da favorire un equilibrato sviluppo psico-fisico, aiutando il piccolo a superare le difficoltà proprie dell’età e ad acquisire le abilità, le conoscenze nonché le dotazioni affettive e relazionali utili per costruire un’esperienza di vita ricca ed armonica.
L’asilo nido rivolge, quindi, la propria attenzione sia al bambino che alla famiglia, proponendo ai genitori un’esperienza educativa in un contesto esterno a quello familiare, con il supporto di personale con specifica competenza professionale. Gli utenti possono essere a tempo pieno o parziale, possono aver età d’ingresso variabili.
Vorrei concludere, prima di passare la parola a chi segue l’ordine degli interventi facendo un augurio.
L’augurio scaturisce da una speranza che mi ha accompagnato in questi anni e che oggi si concretizza: quella di rendere Villalvernia un paese sempre più vitale nei suoi diversi settori.
Il cammino per raggiungere l’obiettivo è lungo e faticoso, ma abbiamo coraggiosamente iniziato questo progetto ed oggi siamo qui a festeggiare un’altra importante tappa.

Annunci

Pubblicato il 7 ottobre 2008 su Eventi, Micro-Nido Comunale. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: