La pavimentazione dell’Antico Borgo medievale

Nell’anno 2005, il Comune di Villalvernia, nell’ambito dei lavori di qualificazione e valorizzazione del centro storico del capoluogo intese procedere alla realizzazione di una nuova pavimentazione all’interno dell’area del Castello.
La zona in oggetto è sita a Est dell’abitato di Villalvernia, immediatamente a lato della strada che conduce a Carezzano, ed è raggiungibile da quest’ultima attraverso un tratto in salita fino ad arrivare alla “porta” d’ingresso. La caratterizzazione del nucleo abitato dell’area del Castello è tipologicamente quella di un borgo medievale; le strade interne, prima dell’intervento, erano in gran parte asfaltate.
L’intervento migliorativo ha visto la sistemazione delle strade interne all’area del Castello mediante la realizzazione di una nuova pavimentazione in cubetti di porfido, il posizionamento di una serie di caditoie per la raccolta delle acque bianche e la predisposizione di cavidotti per il futuro passaggio delle linee elettriche e telefoniche.

Domenica 4 settembre 2005 l’inaugurazione della nuova pavimentazione
Belli sono i borghi antichi sparsi qua e là per la nostra bell’Italia. Molte volte sono anche caratteristici e pieni di fascino. Piacciono e catturano l’attenzione del turista improvvisato così come del più esperto conoscitore degli angoli più nascosti. La nostra provincia alessandrina è ricca di borghi antichi; alcuni sono stati conservati e ben curati nel corso degli anni, come piccoli tesori racchiusi nei paesi di provincia. Altri, hanno conosciuto una forma di decadimento strutturale, così da dover investire maggior denaro per il recupero e la valorizzazione, magari tardiva. Villalvernia è un piccolo paese di provincia, attraverso cui si passa transitando da Tortona verso Serravalle Scrivia e viceversa. La ex Strada Statale taglia la parte bassa del paese lasciando dietro di sé case sui due lati. Volgendo lo sguardo verso la collina, la chiesa parrocchiale ed il centro storico. Più su, un antico castello. Ci si arriva percorrendo la strada provinciale che conduce sulle colline, verso altri paesi: Carezzano, Paderna, Castellania. Arrivati quasi in cima alla salita c’è un antico borgo che, forse, ancora pochi conoscono. Lì si racchiude la storia più antica del piccolo paese e le sue origini. L’arco, sotto cui oltrepassare, per accedere alla piazza. Da lì si dipartono piccoli, brevi viottoli. Poi, un’antica chiesetta, nata forse come modesta cappella, destinata a soddisfare le esigenze religiose del solo borgo, invece, attraverso numerose modifiche, è sorta l’attuale nel periodo rinascimentale, del quale evidenzia motivi architettonici. La chiesetta, dentro cui riposano le spoglie mortali del generale Giuseppe Passalacqua, alcuni anni or sono, fu donata dagli eredi Bogliolo alla Parrocchia ed infine ristrutturata. Quest’anno, l’Amministrazione Comunale di Villalvernia ha rivolto particolare attenzione verso l’Antico Borgo Medioevale ed ha realizzato il rifacimento dell’intera pavimentazione, tutta in porfido e completata la rete idrica ora tutta in polietilene. Un’opera importante, che contribuisce a dare ancor più valore ad un piccolo angolo di paese che merita di essere visitato ed apprezzato da chi passa arrivando da fuori. Se questo piccolo borgo non è morto, ma è riuscito a passare indenne al corso degli anni, gran parte di merito va anche attribuita verso chi, trovando lì la sua dimora, ha inteso ristrutturare la propria abitazione con buon stile conservativo ed altrettanto buon gusto. Domenica 4 settembre, alle ore 18, si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della nuova pavimentazione della piazza e delle vie adiacenti. Presso l’arco che introduce a Piazza Vittorio Emanuele III, il taglio del nastro. Di seguito il benvenuto a tutti da parte del Sindaco e, a cura dell’Assessore ai Lavori Pubblici l’ingegnere Allegroni Pier Giorgio, la spiegazione dei lavori portati a termine. Al termine, ha fatto seguito un aperitivo offerto dall’Amministrazione Comunale ai presenti. I nomi delle vie interessate dai lavori di nuova pavimentazione: Piazza Vittorio Emanuele II, Via della Cisterna, Via S. Antonio, Via S.Martino.Qui sotto il testo della targa posta sulla Piazza Vittorio Emanuele II(targa con stemmi di Unione Europea – Repubblica Italiana Regione Piemonte – Provincia Alessandria e Comune di Villalvernia)Progetto cofinanziato dall’Unione Europea F.E.S.R. – Fondo Europeo Sviluppo RegionaleDOCUP 2000 – 2006 – Misura 3.1aP.I.A. “VALLE SCRIVIA e PIANA ALESSANDRINA”Realizzazione della nuova Pavimentazione all’interno dell’area Castello
Annunci

Pubblicato il 11 maggio 2008 su Opere pubbliche. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: