Famiglie notabili

Famiglie storiche notabili: Valerio

Tratto dal volume “VILLALVERNIA” autore C.F. Capello

Famiglie notabili: VALERIO

(già de Valeris o de Valeri)

Questa famiglia ritenuta d’antichissime origini romano-sabine è annoverata nel medioevo fra quelle dello Stato di Milano, divisa dal ceppo comune in diverse linee e rami e principalmente così quello di Parma conti di Baganzola per investitura di G. Galeazzo Visconti (vedi Archivio di Stato di Milano), estintosi nei Malaguzzi Valeri.
La linea del Tortonese, (il tortonese già parte del Ducato di Milano e passato al Piemonte com’è noto col trattato di Vienna 1735-38), ebbe in tale zona possedimenti terrieri figuranti nei più antichi catasti come “fundi Valeriani” detenuti a titolo di franco allodio in qualità cioè di liberi alloderi esenti da giurisdizione e tributi “exemptes more nobilium”. Altri possessi ebbe pure, specie nella zona collinare di molti diversi Comuni a titolo di feudo concessi poi in enfiteusi anche con canoni redimibili che ne portarono all’alienazione.
Per quel che concerne Vilalvernia le proprietà della famiglia che vi ha casa di campagna sono costituite verosimilmente in coincidenza di superficie (sia in destra che sinistra Scrivia) dell’antica giurisdizione del Vescovo di Tortona confeudatario per oltre la metà e contermine degli altri feudatari (consignori e poi signori del Castello) e al quale Vescovo di Tortona (nei cui confronti avevano qualità di vis-domini) subentreranno nel possesso della torre sede della Vicaria.
Alla cessazione della feudalità con la rivoluzione francese, la famiglia Valerio di Villalvernia, paese che era sempre stato Comune, diede ininterrottamente per ogni generazione capi alla amministrazione comunale (sindaci e podestà) dal primo ottocento sotto Napoleone I° (Regno Italico) fino al secondo dopoguerra. Tale famiglia s’imparentò con altre già iscritte al patriziato civico di Tortona (Leardi, Butteri). In essa si estinsero: un ramo dei Leardi (famiglia che aveva dato un Viceré alla Sardegna) e quello dei Bersani di Castelnuovo Scrivia essendo i due ultimi figli unici di tali famiglie, volontari garibaldini, caduti rispettivamente a Montesuello ed a Milazzo.
La famiglia Valerio, per discendenza femminile continuerà nei Gritta Tassorello del patriziato genovese aventi pure in Villalvernia beni e casa di campagna di provenienza Valerio per precedenti parentele.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.